sui passi di francesco

 

 

Oraganizzato da: 
apab RINASCITA 18

Sui passi di Francesco

Il Cantico delle Creature

31 Maggio / 01 – 02 Giugno 2024
Santuario La Verna
Chiusi della Verna / Arezzo

Ringraziamo calorosamente chi ci sostiene:

promuovono verna

San Francesco si ritira sul monte della Verna per un tempo di preghiera e silenzio nell’estate del 1224. Chiede a Dio di poter condividere appieno la Passione di Cristo.
Dio ascolta la sua richiesta e gli appare come un serafino crocifisso.

Nell‘ottavo centenario dalle Stimmate di San Francesco, vi invitiamo ad un fine settimana d’incontro sul Sacro Monte La Verna, tra conferenze, arte della parola ed euritmia. È possibile anche il soggiorno completo all’interno del Santuario.

Cosa si apprenderà dal corso:

“Attraverso lo svolgimento della festa di San Giovanni a coloro che vi prendevano parte si illuminava la coscienza dell’io (……) Per ottenere ciò, in quelle antichissime feste estive, nelle feste del solstizio estivo (festa di San Giovanni), veniva introdotto anche un elemento poetico-musicale, accompagnato da canti e danze in cerchio e ben ritmate. (……). era come se gli uomini facessero fluire il contenuto della loro coscienza sognante (sentire) nel cosmo, fra musica canti e danze. se agli antichi che guidavano quelle feste fosse stato chiesto come si formassero quei canti e danze (……) quelli antichi avrebbero risposto: “lo si impara dal canto degli uccelli “(……) Da molto tempo l’umanità ha dimenticato perché gli uccelli cantano. Nel tempo in cui l’intelletto domina tutto, in cui gli uomini sono diventati intellettuali, essi hanno sì coltivato l’arte del canto e della poesia ma con l’intelletto hanno dimenticato il nesso del canto e della poesia con l’intero universo.”
Rudolf Steiner 7 aprile 1923 OO 223

Nel cantico delle creature di San Francesco riecheggia ancora quell’antica saggezza che attraverso canti poetici innalzava appelli al cosmo per riceverne poi successivamente risposte. La scienza dello spirito è sicuramente la risposta del cosmo a questo appello rivoltogli dal cuore di Francesco. Rudolf Steiner dopo sette secoli ha colto la risposta del mondo spirituale al cantico delle creature che è diventato tutto quello che lo stesso Steiner ha comunicato sul rapporto profondo tra sole, luna, stelle, regni della natura e l’essere umano. Il seminario vorrebbe percorrere in modo conoscitivo-sperimentale fra conferenze, arte della parola e euritmia questa strada che, partita dal sentire di Francesco, è arrivata al pensare di Rudolf Steiner, divenendo scienza dello spirito o antroposofia arrivando così alla coscienza dell’io degli esseri umani.

Venerdì 31 Maggio

Accettazione dalle 16.30 alle 18:00 (dopo chiude l’ingresso al Santuario)

19:30Cena
21:45Lettura della conferenza di Rudolf Steiner del 7 aprile 1923 OO 223
Sala di Santa Chiara – Claudio Elli

Sabato 01 Giugno

09:20il Calendario dell’Anima
Sala di Santa Chiara – Silvia Cruscumagno
09:30Euritmia – I quattro elementi e i loro esseri elementari
Sala di Santa Chiara – Tina Jacobacci
10:45Seguendo i passi di Francesco verso una rinascita spirituale dell’uomo attraverso gli “elementi“ la luna, il sole, le stelle, la malattia e la morte
Sala di Santa Chiara – Claudio Elli
12:00Lettura del cantico delle creature sia in versione originale che
in lingua italiana
Sala di Santa Chiara – Linda Maria Cerciello
12:30Seguendo i passi di Francesco verso una rinascita spirituale dell’uomo attraverso gli “elementi“ la luna, il sole, le stelle, la malattia e la morte
Sala di Santa Chiara – Claudio Elli
13:00Pranzo
14:30Seguendo i passi di Francesco verso una rinascita spirituale dell’uomo attraverso gli “elementi “la luna, il sole, le stelle, la malattia e la morte
Sala di Santa Chiara – Claudio Elli
16:00Esperienza in gruppo sui singoli elementi (terra acqua aria fuoco) con l’arte della parola
Foresta delle Fate – Linda Maria Cerciello
17:15L’Amore per tutte le creature, come espressione del risveglio della coscienza dell’Io e della resurrezione della morte nella vita dello spirito
Foresta delle Fate – Carmelo Samonà
18:25Francesco e il buddismo: da cavalieri a contadini biodinamici
Foresta delle Fate – Carlo Triarico
19:30Cena
21:00Dalla natura per l’uomo: l’Essere Pianta come una grande, potente forza in grado di togliere ed elevare la malattia nell’Essere Uomo
Sala di Santa Chiara – Emanuele Tellini

Domenica 02 Giugno

09:20Il Calendario dell’Anima
Sala di Santa Chiara – Silvia Cruscumagno
09:30Euritmia – I quattro elementi e i loro esseri elementari
Sala di Santa Chiara – Tina Jacobacci
10:45Seguendo i passi di Francesco verso una rinascita spirituale dell’uomo attraverso gli “elementi “la luna, il sole, le stelle, la malattia e la morte
Sala di Santa Chiara – Claudio Elli
11:45Esperienza in gruppo sui singoli elementi (terra acqua aria fuoco) con l’arte della parola
Sala di Santa Chiara – Linda Maria Cerciello
13:00Pranzo
14:30Visita Guidata al Santuario la Verna e alla Cappella delle Stimmate
16:00L’Amore per tutte le creature, come espressione del risveglio della coscienza dell’Io e della resurrezione della morte nella vita dello spirito
Foresta delle Fate – Carmelo Samonà
17:00Fine Seminario

Docenti:

Claudio Elli
Nato a Milano il 3-gennaio 1953 si laurea in medicina veterinaria a Milano nel novembre 1979. Incontra la scienza dello spirito nel 1991 e ne fa una ragione di vita. Attualmente insegna Goetheanismo e Filosofia della Libertà nei corsi di pedagogia Waldorf di Oriago Vile Val D’elsa e a Milano Clericetti e Cometa e nel corso di medicina Antroposofica.

Carmelo Samonà
Dopo aver realizzato gli studi classici si laurea alla Facoltà di Medicina di Palermo. A sedici anni incomincia a studiare l’antroposofia che lo orienta dopo la laurea verso la Medicina Antroposofica, formandosi in Svizzera e in Germania. Lavora come Medico Antroposofo e Omeopata a Roma, in Sicilia e in diverse città italiane. È autore di numerosi scritti tra i quali: “Considerazioni intorno al metodo Goetheanistico”, “Considerazioni sull’eutanasia”, “Isteria e Nevrastenia”, “L’Antroposofia e il problema della razza”, “Lusitania” ed altri ancora. Svolge un’intensa attività di formatore, conferenze e seminari in Italia e all’estero, principalmente su temi di: Antroposofia, Metodologia, Psicologia, Pedagogia Waldorf e Pedagogia Terapeutica e Medicina. Dirige e sviluppa da programmazione didattica dei Corsi di Alta Formazione Antroposofica in Sicilia organizzati dall’Impresa Antroposofica Rinascita18 Società Benefit. È membro del Collegio di Presidenza della Società Antroposofica in Italia.

Carlo Triarico
Storico della scienza e autore di numerose pubblicazioni scientifiche, dopo la laurea in Filosofia e il dottorato in Storia della scienza a Firenze, ha studiato presso le università di Oxford e Berlino; in seguito è stato ricercatore presso il Museo di Storia della Scienza di Firenze e responsabile della Sezione di Filosofia della scienza dell’Osservatorio Ximeniano. Ha svolto attività di ricerca per il Dipartimento di Biologia animale e genetica dell’Università di Firenze e insegnato Storia della Scienza presso lo Smith College di Boston (USA). Dopo aver approfondito lo studio della Biodinamica è stato coordinatore, per la Facoltà di Agraria di Firenze della sezione Biodinamica del Master in Agricoltura Biologica e Biodinamica e consulente ARSIA Regione Toscana per l’Agricoltura sociale. Attualmente è Presidente dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica.

Tina Iacobacci
Nata in Irpinia, cresciuta a Milano, diplomata in Pedagogia curativa in Germania e Svizzera, lunga attività con bambini cerebrolesi. Diplomata in euritmia a Dornach, insegnante di euritmia dalla Svizzera, all’India passando per l’Italia.

Linda Maria Cerciello
Nel 2015 consegue il diploma in Sprachgestaltung in lingua italiana presso il Goetheanum Dornach (CH). Tiene incontri amatoriali di arte della parola e interviene con letture specifiche in vari seminari.

Emanuele Tellini
È un contadino biodinamico. Si è avvicinato alla biodinamica nel 2001 e dopo numerosi studi ed esperienze pratiche, dal 2006 si impegna in prima persona nel costruire un vero e proprio Organismo Agricolo: Fattoria Cuore Verde, dove principalmente coltiva piante aromatiche ed officinali certificate Demeter.

Silvia Cruscumagno
Dopo una prima formazione umanistica, si laurea in Scienze Farmaceutiche Applicate, e consegue un Master di I Livello in Nutrizione e Cosmesi. Ha seguito come uditore il Corso di Medicina Antroposofica, ed ha approfondito tematiche come botanica antroposofica e goetheanismo. Da 17 anni lavora in Weleda Italia, attualmente come Responsabile della Formazione NOC.

Sede del corso:

Santuario La Verna – Chiusi della Verna (Arezzo)

Quota del corso:

  • Arrivo il Venerdì 31 maggio (dalle 16:30 alle ore 18.00) e partenza la Domenica 2 Giugno.
    La quota comprende conferenze, attività artistiche, 2 pernottamenti e 2 colazioni,
    2 pranzi e 2 cene.
    Pernottamento nel in Camera Singola 350 euro
    Pernottamento in Camera doppia 330 euro
  • Arrivo il Sabato 10 e partenza la Domenica 2 Giugno.
    La quota comprende conferenze, attività artistiche, 1 pernottamento, 1 colazione,
    2 pranzi e 1 cena.
    Pernottamento in Camera singola 300 euro
    Pernottamento in Camera doppia 270 euro
  • Quota partecipazione alle conferenze ed attività del seminario
    (Esclusi pasti e pernottamenti) 195 euro

    Organizzazione e iscrizione al corso:

    Contattare tramite email info@apab.it oppure il 055/488017 (orario di ufficio), vi verranno fornite le indicazioni per iscriversi.
    Le iscrizioni sono aperte fino a:
    con soggiorno completo all’interno del Santuario: 25 Aprile
    partecipazione soltanto alle conferenze ed attività del seminario: 15 Maggio